Perché New York è chiamata “la grande mela”?

Scritto da La Redazione

The Big Apple - La grande melaIl primo a parlare di New York come di un melo fu Edward S. Martin nel 1909 all’interno del suo libro "The Wayfarer in New York". Martin diceva che lo stato di New York è come un melo con le radici nella valle del Mississippi e il frutto – la mela – nella città di New York.
Una decina di anni dopo cronisti sportivi di ippica parlarono del circuito ippico di New York come di una mela, definendolo il più generoso a livello di vincite. Negli anni a venire furono i musicisti jazz a paragonare New York alla grande mela, dicendo che se si suonava lontano dalla città, si suonava sui “rami”, invece suonare in città equivaleva a suonare nella “grande mela”.
Gli stessi quando suonavano nei locali jazz di Manhattan ricevevano come paga una grande mela rossa, quindi chiamavano Manhattan “big apple”.
Nel 1997 il sindaco Giuliani nominò il Big Apple Corner l’incrocio tra la 54 West Street e Broadway dove abitò a lungo il giornalista John J. Fitzgerald.

Fonte:www.sapere.it

Joomla SEF URLs by Artio